About us

Ginko Film è una società di produzione cinematografica e audiovisiva con base a Venezia con un’attenzione particolare al cinema del reale. Nata nel 2018 dall’unione di tre documentaristi Chiara Andrich, Andrea Mura e Giovanni Pellegrini, formatisi al Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo, Ginko Film si propone di diventare un punto di riferimento nel panorama del cinema documentario.

Il nome è ispirato all’albero di Ginko, una pianta incredibilmente adattabile e resistente che è stata capace di sopravvivere all’estinzione dei dinosauri e alla bomba atomica di Hiroshima. Il Ginko è anche famoso per le sue proprietà medicinali e le sue foglie dal colore cangiante hanno ispirato artisti di ogni epoca e cultura. Ginko Film si propone che i suoi film e le sue iniziative siano dei piccoli alberi di Ginko, capaci di emozionare con la loro bellezza e di resistere al tempo.

Andrea Mura

Andrea Mura

(Cagliari, 1980) Ha realizzato come regista, direttore della fotografia e montatore vari film documentari, cortometraggi e spot pubblicitari, partecipando a festival internazionali. Attratto dalle tradizioni popolari, vicine e lontane, che trovano spesso spazio nei suoi lavori con un’attenzione alle contaminazioni con la contemporaneità e all’emergere di nuove prospettive. Svolge inoltre attività di formazione al linguaggio audiovisivo attraverso laboratori nelle scuole, presso centri SPRAR e associazioni che si occupano di disagio mentale e sociale. Dal 2014 cura la direzione artistica del Sole Luna Doc Film Festival che si svolge a Palermo e a Treviso.

andreamura.net

Chiara Andrich

Chiara Andrich

(Treviso, 1982) Autrice e montatrice di film documentari, diplomata presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. In coregia con Giovanni Pellegrini realizza nel 2013 il documentario Bring the sun home (anteprima Festival di Locarno) e nel 2015 Ali di tela selezionato (anteprima Festival de cinema italienne de Annecy).
Come montatrice firma il montaggio di film selezionati a festival internazionali: Soledad di Ricardo Iscar, Tobia Scarpa L’anima segreta delle cose di Elia Romaelli, Internat di Maurilio Mangano, Aquagranda in crescendo e Il peggio di me di Giovanni Pellegrini e cura l’ideazione ed il montaggio di 2 documentari storici: Con i messaggi tra i capelli – Ragazze della Resistenza trevigiana e Cefalonia e Corfù – Testimonianza e memoria 1943-2017. Dal 2014 cura la direzione artistica del Sole Luna Doc Film Festival.

chiaraandrich.com

Giovanni Pellegrini

Giovanni Pellegrini

(Venezia, 1981) Regista, sceneggiatore, direttore della fotografa e montatore nato a Venezia nel 1981, Giovanni Pellegrini si è diplomato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia nel 2012.
Il suo documentario d’esordio Bring the Sun home, è stato premiato in numerosi festival internazionali tra cui il Festival di Locarno, lo Human Rights Film Festival di San Sebastian, l’ EFFA di Melbourne, il Visioni Italiane di Bologna, l’Euganea Film Festival e il Cetri Awards presso il Senato della Repubblica. Attualmente vive e lavora a Venezia dove recentemente ha scritto e diretto il documentario Aquagranda in crescendo, presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2017.

giovannipellegrini